"Chiunque smetta di imparare è vecchio, che abbia 20 oppure 80 anni!" (Henry Ford)
Ospitilitá
Turismo

Il turismo non rappresenta, come in altre regioni italiane, una delle attività primarie ma grazie alla presenza di bellezze naturali (soprattutto laghi e montagne) e città d'arte, la Lombardia riesce ad attrarre un numero rilevante di persone ogni anno. Questa regione è tra le prime cinque (insieme a Veneto, Toscana, Lazio e Campania) come numero di turisti con una percentuale nazionale che ogni anno si aggira intorno al 13%.


La permanenza media in Lombardia è di 3 giorni dato che risente della tipologia di turismo principalmente legato agli affari.


Nel 2011 gli arrivi totali sono stati circa 6.100.000 (visitatori italiani) e 5.100.000 (turisti stranieri). Da notare che il turismo nazionale cresce meno di quello straniero mentre il 50% del turismo domestico è generato dagli stessi lombardi. Milano è la seconda città più visitata d'Italia dopo Roma.
nazionale invece cresce meno del turismo straniero. Il 50% del turismo domestico è generato dal turismo dei Lombardi stessi. Milano resta tuttavia la seconda città più visitata d'Italia, dopo Roma.